Il MuSa riapre: dal 21 maggio 2021 al 9 gennaio 2022!

Mostre I giovani sotto il fascismo. Il progetto educativo di un dittatore

I giovani sotto il fascismo. Il progetto educativo di un dittatore

Dal 21 maggio 2021al 9 gennaio 2022

MuSa Museo di Salò


Il MuSa Museo di Salò ospita dal 21 maggio 2021 al 9 gennaio 2022 una mostra curata dal prof. Roberto Chiarini e dalla prof.ssa Elena Pala (Università di Milano/Centro Studi RSI Salò) dal titolo “I giovani sotto il fascismo. Il progetto educativo di un dittatore” che consente di approfondire un capitolo fondamentale della storia d’Italia del Novecento e della storia del fascismo.

Partendo dalla seconda guerra mondiale, il percorso espositivo approfondisce le modalità con cui un regime totalitario sia riuscito a irreggimentare mediante una sistematica azione di indottrinamento un’intera generazione di italiani. Si sta parlando della grande macchina allestita dal regime per forgiare il “nuovo italiano”. Centrale in questa azione propagandistico-pedagogica del disegno totalitario fascista è il giovane nato nel Ventennio. Su di lui il regime riversa tutte le sue energie. L’intero universo che circonda le giovani generazioni nate entre deux guerres viene popolato di immagini, letture, riti, simboli, sport, giochi, divise, che ne plasmano le coscienze e che investono tutta la quotidianità, specialmente gli ambiti legati alla scuola, al tempo libero e alle organizzazioni premilitari. 

Fotografie: Ph. Stefano Bellagente